lunedì 18 gennaio 2016

Top del 2015 #2

Ecco, come vi avevo promesso, gli altri sei libri che si sono conquistati il titolo di migliori del 2015. Mi sono permessa di aggiungere due menzioni speciali che vi svelerò solo alla fine del post!

Il primo bacio a Parigi







Di questo libro ho amato tutto: l'ambientazione e i personaggi (Etienne, amore mio...) in primis. La storia è un po' banale, ma la scrittura della Perkins mi ha stregata. Ho apprezzato anche il secondo libro della serie (Il primo amore non si scorda mai), ma non mi ha colpito come questo, forse per colpa della protagonista Lola che proprio non sono riuscita ad apprezzare fino in fondo. Vincitore del premio: Bookboyfriend of the Year






L'uomo di Marte






Non mi sono mai divertita così tanto a leggere un libro di fantascienza. Non ne ho neanche mai apprezzato uno tanto quanto questo. Andy Weir scrive con una comicità e leggerezza quasi fuori luogo per raccontare di un pover'uomo che deve rimanere tre, TRE anni da solo su Marte. Il finale al cardiopalma è la ciliegina sulla torta. Ho obbligato mio padre a leggerlo e sta piacendo anche a lui. Vincitore del premio: Miglior libro di genere fantascientifico








Regina Rossa






Come potevo non inserirlo? Uno dei casi editoriali di quest'anno, un altro libro che pensavo fosse ''tutto fumo e niente arrosto'' invece mi ha piacevolmente stupito. Avevo paura assomigliasse troppo a The Selection, invece la storia è completamente diversa e la scrittura della Aveyard decisamente più cruda di quella della Cass. E vogliamo parlare del colpo di scena finale? Vincitore del premio: Proprio non me lo aspettavo da te! *faccia infuriata e dito puntato contro il libro*







Anna vestita di sangue








Quanto ho parlato di questo libro? Troppo. Quanto l'ho amato? Troppo. Ho comprato perfino il seguito in lingua inglese, ma (per colpa di quella brutta cosa che si chiama scuola) non sono ancora riuscita a leggerlo. Se volete spaventarvi a morte e innamorarvi allo stesso tempo allora questo è il vostro libro! Vincitore del premio: Margherita ha dormito con la luce accesa per una settimana per colpa di questo libro maledetto...






Noi due ai confini del mondo







Questo libro mi ha colpito al cuore: amore a prima riga. Ho riso (tanto), pianto (troppo) e, soprattutto, pensato tanto. Ho viaggiato per tutta l'America seduta sul divano del mio salotto e continuato a ripetermi che la vita può ancora essere bella, qualunque cosa accada. Noi due ai confini del mondo è il libro che consiglierò a tutti d'ora in poi. Vincitore del premio: Miglior libro On The Road e non solo.







Scarlet






Questa serie è una delle più belle che io abbia mai letto, sarà che amo i retelling o che la scrittura della Meyer sia esattamente quella che vorrei trovare in ogni libro (ironica e scoppiettante, simile a quella della Gier per intenderci), ma io ho ADORATO le cronache lunari e mi sto battendo ferocemente per portare il terzo libro Cress in italia. Il secondo libro, continua il racconto del primo (Cinder), fondendone la storia con le vicende di Scarlet e Wolf, la coppia che più ho amato, con i loro difetti e pregi. Intendiamoci, ho amato anche Cinder, ma questo libro è stato non solo alla sua altezza, ma ha alzato ulteriormente l'asticella per il terzo! Vincitore del premio: Le coppie più improbabili sono le migliori



Le menzioni speciali vanno a...

Amy Harmon

DATELE UN NOBEL ;)


Sei il mio sole anche di notte e I cento colori del blu sono due libri commuoventi e profondi, libri che ho letto (e anche riletto) durante questo 2015, ma dato che non avrei saputo scegliere quale amavo di più, ho semplicemente dato una medaglia a questa fantastica autrice!




1984

Sono stata obbligata a leggerlo per la scuola, ma l'ho apprezzato immensamente. Questo libro, questo mondo, questo finale occuperà per sempre un posticino particolare del mio cuore. 1984 è LA DISTOPIA, portata all'ennesima potenza e oltre, è un libro crudo, difficile, ma da leggere almeno una volta nella vita, ma anche due o tre...

E quali sono i vostri TOP?

Nessun commento:

Posta un commento